Blog

isolamento acustico Roma

Isolamento acustico per la tua casa

Vi state chiedendo come incrementare l’assorbimento delle vetrate isolanti ?

Per l’ isolamento acustico ci sono vari aspetti da tenere conto nella scelta del vetro da impiegare nella costruzione dei nuovi infissi che abbiano dei buoni valori isolanti.

Gli infissi sono costituiti da due componenti  distinti, vetratura (generalmente per l’80%) e telaio (il restante 20%), la prestazione acustica a cui fare riferimento è quella complessiva ricavata da entrambi i componenti.

Una finestra mancante di guarnizioni di tenuta non può che limitare fortemente le prestazioni acustiche, indipendentemente dall’isolamento acustico del vetro.

Che senso ha impiegare un vetro con un isolamento  acustico da 50db se le ante della finestra non chiudono sul telaio perché sprovviste di guarnizioni ?

Se il serramento ha una battuta non perfetta, l’isolamento della finestra può essere inferiore di circa 8 dB a quello stimato.

Le prestazioni acustiche delle vetrate vengono riferite alla trasmissione sonora diretta attraverso il vetro. Non tengono pertanto conto della trasmissione sonora che attraversa il telaio o altri elementi.

Pertanto, tali prestazioni sono sempre superiori a quelle che caratterizzano l’infisso finito e posto in opera.

L’aumento di spessore dell’intercapedine nelle vetrate isolanti generalmente porta ben pochi benefici, significativi tra i 50 e i 150 mm di spessore. L’impiego di Argon non porta risultati apprezzabili.

Si hanno incrementi dell’indice Rw utilizzando gas SF6, sebbene si creino fenomeni di risonanza alle frequenze più basse (traffico) dando una percezione comunque rumorosa, inoltre l’SF6 è un gas sintetico ad effetto serra.

Per scegliere o consigliare una soluzione vetraria che fornisca un buon isolamento acustico si devono considerare:

  • la rumorosità esterna (dipendente dalla zona, dal traffico, dal grado di urbanizzazione)
  • la destinazione dell’ambiente interno (può essere abitazione, ufficio, ospedale, ecc.)
  • i valori di riferimento secondo il D.P.C.M. del 5/12/1997 Particolare attenzione deve essere prestata durante la posa in opera, per evitare ponti acustici che vanificano le prestazioni della finestra.

La classe di permeabilità all’aria del serramento deve essere la più alta possibile.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

DEDICA DUE MINUTI PER NOI...

Lascia una Recensione...

Il tuo parere è fondamentale per noi e per gli utenti...

Le informazioni personali sono protette da Google My Business.

Grazie per averci aiutato!